Gole del fiume Calore, Fellito

Nel tratto tra i paesi di Felitto e Magliano Nuovo il fiume Calore raggiunge l’apice della sua spettacolarità. Qui il fiume va ad infiltrarsi tra pareti rocciose, acclivi che ricadono direttamente nel letto fluviale. Sul Calore è possibile fare torrentismo, canoa, kajak, trekking. Nei mesi di luglio e agosto si possono praticare anche escursioni in pedalò. Principali emergenze: ponti medievali schiena d’asino, la grotta di “Bernarno”, emergenze botaniche e geologiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *